<< Indietro

La spiaggia delle velare

Sirolo 300 metri di spiaggia molto suggestiva per il suo ambiente estremamente selvaggio. Non ci sono stabilimenti balneari, bar, ristoranti ed è praticamente priva di ogni segno di civiltà. Può essere raggiunta comodamente via mare con traghetto turistico dal porto di Numana. L’imbarco è adatto a tutti e si ha anche la possibilità di portare con sé sdrai, ombrelloni e borse.

Per gli amanti dell’avventura si può raggiungere la spiaggia anche via terra attraverso l’impervio sentiero denominato “Passo del Lupo”. Il percorso è molto impegnativo; si deve camminare complessivamente 1 ora e si raccomanda un equipaggiamento per escursione con scarpe o scarponi da trekking e di portare con sè il pranzo ed almeno 1.5 – 2 litri d’acqua (se arrivate in spiaggia sprovvisti di acqua siete nei guai!).
Si raggiunge a piedi, in 30 minuti, uno straordinario punto panoramico con strapiombi sul mare. Da qui è visibile la spiaggia e gli scogli “Le due sorelle”. Volgendo lo sguardo verso sud si vede tutta la costa meridionale, Porto Recanati e nelle giornate più limpide si scorge anche S. Benedetto del Tronto. Da qui si scende di quota per altri 30 minuti, lungo il costone roccioso, per terminare infine sulla spiaggia delle Velare (chiamata anche Spiaggia delle due Sorelle).

Al termine della giornata si può decidere di rientrare risalendo lo stesso sentiero o con imbarco sul traghetto per Numana... Se dalla spiaggia ricevete una chiamata potrete dire: la giornata è bella, c’è un sole che spacca le pietre!